Fisioterapia

Fisioterapia

La fisioterapia è una branca della medicina che si avvale di molteplici interventi terapeutici che mirano a:

  • riduzione del dolore
  • riduzione dell’infiammazione
  • recupero o la conservazione della mobilità articolare
  • riduzione della contrazione muscolare
  • miglioramento del trofismo muscolare e dell’efficienza funzionale

Gli interventi terapeutici messi in atto sono:

  • riabilitazione funzionale attiva e/o passiva
  • rieducazione neuromotoria
  • massaggi decontratturanti
  • massaggi drenanti o linfatici
  • pompage articolare
  • bendaggi funzionali
  • terapia fisica, mediante specifiche apparecchiature elettromedicali
fisioterapia

Tecarterapia

La Tecarterapia (Trasferimento Energetico Capacitivo Resistivo) è una tecnica che stimola la produzione di energia all’interno dei tessuti biologici, attivando la circolazione sanguigna, i processi riparativi ed antinfiammatori naturali di cui il corpo umano dispone. Ciò permette di ridurre la soglia del dolore nel soggetto ed accelerare i tempi di recupero della fase riabilitativa. LaTecarterapia è indicata per il trattamento di patologie osteoarticolari acute e croniche, rivelandosi utile in caso di distorsioni, lesioni tendinee, tendiniti e borsiti, contratture muscolari, artrosi, capsuliti, fascite plantare e metatarsalgia ecc. 

L’efficacia dell’associazione della Tecarterapia con il massaggio manuale si traduce nel sollievo immediato dal dolore per il paziente e nella riduzione dei tempi del trattamento. 

Laserterapia

La laserterapia consiste nell’utilizzazione a scopo terapeutico degli effetti prodotti dall’energia elettromagnetica generata da sorgenti di luce laser. Essa, penetrando nei tessuti, apporta energia che provoca delle reazioni biochimiche con effetto antidolorifico ed antinfiammatorio. 

In PHYSIO12 si fa uso di un laser di ultima generazione, il LASERX®, che consente elevate prestazioni terapeutiche, assicurando la miglior combinazione di massima profondità di penetrazione dell’energia (dall’emettitore ai tessuti e alla cartilagine fino al periosteo) e massima sicurezza. 

LASERX® è efficace per trattare infiammazioni acute (tendiniti acute e tendinopatie croniche riacutizzate; capsuliti e lesioni legamentose sia traumatiche che degenerative; contratture muscolari), infiammazioni croniche e degenerative (lesioni di legamenti e tendini; distorsioni, lesioni muscolari non recenti; artrosi, dolori della colonna vertebrale e delle articolazioni) e terapia del dolore (di origine radicolare, post traumatico e degenerativo; nelle fibromialgie; nelle neuriti). 

Onde d’urto

Le onde d’urto sono onde acustiche che trasportano una elevata quantità di energia attraverso i tessuti e che si irradiano nel corpo fino alla zona dolente. Le onde pressorie sono caratterizzate da un rapido sbalzo di pressione. Il corpo reagisce alle onde d’urto che le attraversano aumentando l’attività di metabolismo nella zona da trattare e favorendo la riduzione dell’infiammazione, provocata da un’azione antidolorifica indotta dalla liberazione locale di endorfine. Il processo di guarigione viene stimolato ed accelerato. Sono indicate per la cura di tendinopatie inserzionali croniche (epicondiliti, epitrocleiti, tendinopatie del ginocchio, periartriti scapolo-omerali ecc.), caratterizzate da una scarsa vascolarizzazione della giunzione osteo tendinea, ed anche per la dissoluzione di accumuli di calcio.

TENS

Sono impulsi elettrici utilizzati con finalità prevalentemente antalgica. La stimolazione elettrica nervosa transcutanea (TENS) è indicata in numerose patologie dolorose acute o croniche (dolori articolari, nevralgie, artrite reumatoide, artralgie e mialgie)

Ultrasuoni

Si utilizza a scopo terapeutico l’effetto biologico prodotto dagli ultrasuoni (onde sonore con frequenza superiore alla soglia uditiva). La penetrazione delle onde sonore attraverso i tessuti ha un’azione di tipo meccanico (micromassaggio) termico e chimico con effetto antalgico e antinfiammatorio, decontratturante. L’ultrasuonoterapia è indicata per sciatalgie e nevriti, artrosi, epicondilite, cicatrici ad evoluzione cheloidea, Morbo di Dubuytren

Magnetoterapia

La magnetoterapia utilizza i campi magnetici ed ha un’azione antinfiammatoria, antiedemigena e un effetto stimolante nella riparazione tessutuale (tessuto osseo). Indicata per osteoporosi, artrosi, spondiloartrite anchilopoietica, edemi post-traumatici e neropatie perifieriche

• riduzione del dolore

• riduzione dell’infiammazione

• recupero o la conservazione della mobilità articolare

• riduzione della contrazione muscolare

• miglioramento del trofismo muscolare e dell’efficienza funzionale

Gli interventi terapeutici messi in atto sono:

• riabilitazione funzionale attiva e/o passiva

• rieducazione neuromotoria

• massaggi decontratturanti

• massaggi drenanti o linfatici

• pompage articolare

• bendaggi funzionali

• terapia fisica, mediante specifiche apparecchiature elettromedicali